Al momento di progettare, ristrutturare o risanare un locale o un impianto ci si chiede quale sia la pavimentazione più adeguata.

È quindi importante sapere quali requisiti deve soddisfare in futuro un determinato ambiente o rivestimento. Bisogna accertarsi se un determinato pavimento presenta proprietà antisdrucciolo adeguate in base alla sua destinazione d’uso e se non presenta pericoli di inciampare.

Ma non bisogna neppure trascurare altri requisiti importanti, come la resistenza alle sollecitazioni meccaniche, fisiche o chimiche o l’aderenza al sottofondo. Per non parlare, infine, della sua pulibilità. Una pavimentazione sicura implica anche una manu-tenzione e una riparazione ottimale. Se un pavimento è danneggiato, aumentano di conseguenza i rischi di incespicamento, il trasporto viene ostacolato e ci sono svantaggi anche dal punto di vista igienico.

Spesso, occorre trovare un compromesso tra questi diversi requisiti, senza però mai trascurare l’importanza del fattore “sicurezza”.